A Diego Sànchez Haase il premio Cluster

Il Cluster Price, il premio che ogni anno l’associazione Cluster riserva ad un compositore che si è prodigato nel diffondere la musica nel mondo e in particolare l’opera lirica italiana, è stato conferito quest’anno al compositore e direttore d’orchestra del Paraguay Diego Sànchez Haase. La consegna è avvenuta in questi giorni approfittando della presenza a Lucca del famoso musicista, che sabato sera ha diretto nell’auditorium Enrico Caruso di Torre del lago, con grande successo di pubblico e di critica, la prima mondiale dell’opera robot di Girolamo Deraco Dr. Streben.

Il riconoscimento è stato consegnato dal presidente della Cluster Francesco Cipriano all’artista paraguayano che si è dichiarato felice di questo premio che “rinsalda ulteriormente il rapporto di collaborazione culturale tra il Paraguay e la città di Lucca”. Da ricordare che Sànchez ha già diretto al Teatro del Giglio, nel febbraio scorso, l’opera Taci di Girolamo Deraco ( l’opera più corta del mondo della durata di otto secondi). Inoltre, il 31 maggio scorso, ha diretto ad Asuncion l’Orquestra Sinfonìca del Congreso Nacional del Paraguay com in programma due brani dei soci Cluster Francesco Cipriano e Girolamo Deraco.
Sulla base di questa collaborazione la Cluster ha commissionato a Sànchez la composizione di un nuovo brano per sax alto e vibrafono dal titolo Seis postales des Asuncion che sarà eseguito in prima assoluta nella Chiesa di S. Caterina il prossimo 28 ottobre dal Duo Dubois.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.