Ai Comics si parlerà anche di sicurezza sul lavoro

Veicolare i temi della sicurezza sul lavoro in un contesto particolare come quello dei Comics e con un linguaggio nuovo, quello dei fumetti e dei videogiochi. Questo l’obiettivo dell’iniziativa di prevenzione e di comunicazione portata avanti dalla direzione territoriale Inail di Lucca e Massa Carrara insieme all’Asl Toscana nord ovest ed al Comune di Lucca – in particolare con la Commissione consiliare speciale in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro – che partecipano a Lucca Comics & Games 2018 con uno stand al Real Collegio.

Nello stand sono disponibili vari materiali multimediali, a partire da filmati e brochure di Napo, il personaggio nato ormai più di vent’anni fa nell’ambito dell’Agenzia europea per la sicurezza di Bilbao con l’idea di rendere la sicurezza e la cultura della prevenzione un tema accessibile a tutti, senza barriere di lingua, età o livello di istruzione.
Saranno poi disponibili il videogioco “IndovINAILpericolo”, creato dalla Direzione regionale Inail della Lombardia, il diario scolastico Il mio Diario Sicuro realizzato dalla direzione regionale Inail per la Liguria, una ampia selezione di prodotti editoriali Inail destinati in particolare a giovani e famiglie e infine una selezione dei prodotti (libri, giochi, poster, manufatti) realizzati da sei Istituti comprensivi partecipanti al Progetto 42 del Piano regionale di prevenzione nell’ambito territoriale di Massa Carrara, messi a disposizione grazie all’Asl Toscana nord ovest.
Lo stand sarà presidiato per l’intera durata della manifestazione da personale Inail ed Usl, disponibile a fornire informazioni sui temi della sicurezza sul lavoro e sui progetti in corso.
L’obiettivo che l’iniziativa si propone è quello di veicolare la sicurezza come materia trasversale di interesse per tutti, ad ogni età ed in ogni ambito e momento di vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.