Pacchini (Lega): “Cambio di destinazione d’uso del Politeama vanificò trattativa”

Nel giorno della restituzione dei locali del Politeama, arriva l’interrogazione della Lega, presentata dai Consiglieri Pacchini, Trinchese e Baldini, su quali azioni e iniziative siano state adottate dall’amministrazione comunale, al fine di salvaguardare lo storico teatro viareggino.

“Vogliamo capire – si legge nel testo dell’interrogazione – a seguito delle affermazioni dell’ex vice sindaco Rossella Martina, se la trattativa che la stessa aveva avviato sia stata vanificata da un intervento che ne ha determinato l’interruzione. Certo è che la coincidenza tra la revoca della concessione demaniale, seppur a fronte di un onere pregresso a carico dei gestori, e l’adozione del nuovo regolamento urbanistico nella parte che disciplina le categorie funzionali e le destinazioni d’uso, dove sono incluse le strutture ricreative, ivi compresi i cinema e i teatri di tutto il territorio comunale (anche in passeggiata) nella stessa categoria funzionale delle medie e grandi strutture di vendita, nonché di tutte le attività di vendita al dettaglio, può lasciar immaginare un non auspicabile futuro”.
“A tale proposito – afferma la consigliera Maria Domenica Pacchini – abbiamo richiesto l’introduzione nel regolamento urbanistico del vincolo di destinazione a cinema/teatro, per i luoghi atti a tale attività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.