Il capannorese Andrea Cremoni terzo ai tricolori di Sup Wave

Si è conclusa l’edizione 2018 dei Fisw Surf Games a Capo Mannu in Sardegna. Una edizione caratterizzata da condizioni meteo che, dopo essersi fatte attendere per oltre un mese e mezzo, si sono scatenate con tutta la loro forza mettendo alla prova organizzazione ed atleti partecipanti! Neanche le avversità hanno impedito ai 74 atleti in gara di dare spettacolo nei 3 spot di gara. Il Minicapo, lo Scivolo e La Punta hanno regalato a pubblico e rider onde potenti, alte fino a 4 metri, assolutamente all’altezza di una competizione di questo livello.

Andrea Cremoni toscano di Marlia, che per la prima volta ha partecipato ai campionati italiani assoluti, si è classificato terzo con tavola Twoelements prodotta da Maicol Pardini. Primo classificato Lorenzo Boschetti e secondo classificato Federico Benettolo. Andrea, atleta poliedrico, pratica anche surf, windsurf, kitesurf, sup e sup wave.
Un ottimo risultato per lo sportivo che per la prima volta si è confrontato con surfer di alto livello e in acque molto impegnative. Lo stand up paddle (Sup) è una specialità del surfing in cui si sta in piedi su una tavola simile al surf, utilizzando una pagaia apposita per la propulsione. Una delle discipline più emozionanti e coinvolgenti del SUP è proprio il waveriding. Nel Wave le tavole utilizzate hanno una lunghezza massima 10.6 piedi. Che sia per il capannorese la prima di molte altre soddisfazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.