Enogastronomia e comunicazione protagoniste al Desco

Secondo appuntamento targato Confesercenti all’interno del Desco 2018. Dopo la serata dedicata alle tavole imbandite, venerdì (7 dicembre) alle 18 in Sala dell’Avena al Real Collegio si parla di qualità alimentare in connessione col tema della comunicazione aziendale nel settore ristorativo. Al dibattito interverranno il presidente di Confesercenti Toscana nord Alessio Lucarotti e il direttore Miria Paolicchi; Claudio Togni, presidente Fiepet Confesercenti Lucca e Claudio Mollo giornalista enogastronomico. Conduce la serata Esmeralda Giampaoli, presidente Confesercenti Lucca.

“Sono troppi i ristoranti e i loro gestori che pur avendo ben presente il tema non mettono a frutto le proprie risorse – spiega il presidente Confesercenti Toscana Nord Alessio Lucarotti -. Altro importantissimo argomento, quello della comunicazione, del comunicare cioè il proprio lavoro nel modo giusto. Insomma, tutta una serie di concetti e report attuali di quello che è il mondo della qualità agroalimentare, del come riconoscerla ed altre piccole e meno piccole sfumature. I social, la rete internet e la tantissima confusione che regna sovrana e che a differenza di come pensano tanti, non accenna a diminuire, anzi, sta aumentando”.
“L’incontro – conclude Lucarotti – sarà l’occasione per parlare delle eccellenze lucchesi e del progetto di Vetrina Toscana, Lucca nel Piatto, e di un top nel panorama enogastronomico toscano, il prosciutto toscano dop“.
“La qualità nel settore enogastronomico e la comunicazione delle imprese ristorative – Emore Magni, direttore del Consorzio Prosciutto Toscano -. La tutela delle indicazioni geografiche in Italia e nel mondo: l’esperienza del prosciutto toscano dop”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.