Gaia spa, via a interviste telefoniche per aggiornamento dati

Da qualche settimana Gaia Spa ha avviato l’aggiornamento dei dati anagrafici dei propri utenti, per i quali non risulta presente in archivio il codice fiscale e/o la partita iva. L’attività, come spiega la società, prevede anche telefonate dirette all’utente, durante le quali gli incaricati del gestore si occupano, tramite una rapida intervista telefonica, di recuperare contestualmente altri dati eventualmente mancanti o di validare quelli esistenti (indirizzo di fatturazione, contatti telefonici, indirizzo e-mail).

Le operazioni di bonifica dei dati anagrafici presenti negli archivi del gestore idrico si rendono necessarie per adempiere ad una nuova prescrizione normativa dell’agenzia delle entrate, che dal 1 gennaio 2019 rende obbligatoria la presenza di codice fiscale e partita iva nella fatturazione elettronica, insieme a tutti gli altri dati rilevanti ai fini fiscali. Per tale motivo il gestore invita tutti gli utenti, se contattati, a collaborare rispondendo alle verifiche telefoniche . Nella prima pagina della propria bolletta dell’acqua è possibile controllare la presenza del proprio codice fiscale o partita iva ed eventualmente comunicarla anche spontaneamente chiamando il numero verde da telefono fisso 800-223377 (199-113377 a pagamento da telefonia mobile) della società. Gli operatori attraverso tale numero o agli sportelli al pubblico del Gestore sono disponibili per fornire ogni ulteriore informazione a riguardo dell’iniziativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.