Scatta l’allerta meteo per vento forte

Un aumento della pressione sul Mediterraneo centrale porterà da domani (21 dicembre) un vortice depressionario che attiverà un forte vento di Libeccio sul Tirreno settentrionale che, dalla mattina, interesserà sia i versanti appenninici che la costa e l’arcipelago settentrionali (Elba, Capraia e Gorgona). Dal pomeriggio il mare sarà agitato. Le province coinvolte sono quelle di Firenze, Livorno, Lucca, Massa Carrara e Pisa.

Per questo la sala operativa permanente della Regione ha emesso un codice giallo, valido a partire dalle 10 e fino alla mezzanotte di domani. In particolare le zone di allerta sono la Romagna toscana, la Valle dell’Arno e del Serchio in prossimità della costa, le isole Elba, Gorgona e Capraia, la Versilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.