Lega Altopascio: “Nel Tau serve l’auto medica”

Ad Altopascio sia garantita l’auto medica del 118, la Lega porta la richiesta in consiglio comunale. L’atto è firmato dai consiglieri comunali Simone Marconi e Francesco Fagni.

“Mentre l’amministrazione non pubblica sul sito istituzionale l’ordine del giorno del consiglio comunale di lunedì 21 gennaio – scrivono – comunichiamo noi che grazie alla Lega ed agli altri consiglieri di opposizione, si discuterà di un tema molto delicato. Con una Mozione chiediamo infatti che il sindaco e la giunta si impegnino per richiedere l’auto medica ad Altopascio, attivandosi fin da subito nella prima conferenza dei sindaci. Abbiamo inoltre presentato un’ interrogazione per sapere come intende procedere il sindaco per dare una risposta concreta alla cittadinanza, in seguito alla chiusura del distretto del Turchetto. Già dall’estate scorsa infatti, i pazienti dei medici di base della struttura Rsa di Altopascio si sono visti tagliare il servizio prelievi del sangue e la possibilità di usufruire del centro Cup per le prenotazione delle visite Asl. Riteniamo inaccettattabile che una cittadina come La nostra non abbia un punto prelievi convenzionato con la Usl 2 di Lucca, aperto a tutta la cittadinanza e in grado di svolgere il servizio per più giorni alla settimana. Tutto ciò sta portando molti nostri concittadini a ricorrere ad altre strutture nella vicina Valdinievole. Bisogna porre rimedio quanto prima”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.