Tessere per i punti addio, grazie a Eppela arriva l’App foto

Traguardo di crowdfunding sulla piattaforma Eppela raggiunto: una tessera fedeltà, questa volta digitale, per non dover riempire ancora il portafoglio con schede ingombranti e raccogliere così ‘digitalmente’ i punti raccolti in vari negozi. Da oggi, quando si perde la tessera punti o si dimentica a casa, c’è una soluzione: si chiama JustOver. È un’app per smartphone di Oxequa, azienda lucchese partita circa un anno fa dall’idea di Alessio Pracchia, Andrea Cavalli e Daniele Conventi, con sede all’Officina della Latta ed è uno dei progetti finanziati all’interno della call PostepayCrowd 2.0, l’iniziativa di PostePay spa in collaborazione con MasterCard, in partnership con la piattaforma Eppela, per il sostegno ai progetti di innovazione, fintech e trasformazione digitale. Raccogliere i punti fedeltà dei negozi è sempre conveniente, soprattutto per ottenere offerte dedicate, regali o sconti: “Con Just Over le tessere diventano digitali su tutti gli smartphone e non occupano spazio – spiega Alessio Pracchia, uno dei tre ideatori del progetto -. Così il negoziante non dovrà più far stampare tessere in carta ma segnerà i punti dei suoi clienti grazie al un piccolo dispositivo bluetooth, chiamato Over, che potrà comodamente tenere vicino alla cassa. Abbiamo pensato a quest’app per i locali che hanno sia bisogno di fidelizzare la clientela – conclude-, sia di fare analisi e statistiche di mercato studiando gli interessi dei clienti”.

Ma come funziona? Basta scaricare la app, gratuita e senza obbligo di registrazione, passare il telefono sul dispositivo tante volte quanti sono i punti fedeltà ottenuti e, una volta raggiunto il premio, sarà la stessa app ad avvisare del traguardo raggiunto con una notifica e questo potrà essere subito riscosso. Senza essere invasivo, il sistema è studiato anche per avvisare sugli eventi che i vari locali fidelizzati organizzano. I fondi raccolti grazie al crowdfunding sulla piattaforma Eppela, 5130 euro, cui si aggiunge il cofinanziamento di 5mila euro di PostePay Spa e Mastercard, saranno investiti per la stesura di un piano marketing per riuscire ad ampliare la diffusione di questa nuova applicazione.

Rebecca Del Carlo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.