In San Micheletto giornata di riflessione sulle leggi razziali

Una giornata di riflessione sulle leggi razziali e su come queste abbiamo avuto nefaste conseguenze sulla società italiana dell’epoca, anche sullo sport. È questa l’iniziativa che i docenti dell’istituto Giorgi di Lucca hanno organizzato in occasione della giornata della memoria. Durante l’incontro, che si terrà nell’auditorium di San Micheletto, sarà proiettato L’allenatore errante, docufilm a cura dei docenti Emmanuel Pesi e Pier Dario Marzi, sulla vita di Ernst Erbstein, allenatore ungherese di origine ebraica, in forza alla Lucchese negli anni Trenta, artefice di una storica promozione in serie A in soli tre anni, e poi, dopo l’approvazione delle leggi razziali, discriminato e perseguitato.

All’incontro parteciperanno anche il presidente della Provincia Luca Menesini e Ilaria Vietina, assessora alla continuità della memoria storica del Comune di Lucca. A seguire interverranno anche Emmanuel Pesi, ricercatore di storia contemporanea e docente del Giorgi e lo storico Luciano Luciani.
L’iniziativa è stata organizzata dai docenti Beniamina Callipari, Diletta Impresario, Maria Rosaria Murolo, Marina Pisani e Riccardo Tovani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.