Esame urina davanti al medico, protestano i sindacati

Nudi davanti al medico per effettuare l’esame delle urine. È quello che sarebbe successo, secondo il racconto dei sindacati Fistel-Cisl e Slc-Cgil e delle Rsu aziendali la scorsa settimana alle Cartiere Carrara divisione Converting. Un fatto definito “grave e del tutto ingiustificato”.
“Durante la periodica visita medico sanitaria – dicono dalle segreterie provinciali del sindacato – prevista dal decreto 81/08 (testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro), per l’accertamento di eventuale uso di alcool o sostanze psicotrope sul luogo di lavoro e più nello specifico il test delle urine, i dipendenti delle Cartiere Carrara di Carraia si sono sentiti richiedere dal personale della struttura preposta dall’azienda a fare tali accertamenti, di compiere il test in piedi di fronte all’incaricato, rivolti verso lo stesso. La delibera regionale 868 del 27 ottobre 2008, stabilisce che: “La raccolta del campione biologico (campione di urina nello specifico) deve avvenire nel rispetto della dignità della persona”. Chiaramente la pratica sopra descritta non può ritenersi “rispettosa della dignità e della privacy” cui i lavoratori hanno diritto. Ci appare invece una grave violazione della dignità delle persone, una violenza psicologica del tutto gratuita e pertanto ancora più grave”.

“Riteniamo corresponsabile l’azienda di tali atti – concludono i sindacati – in quanto la responsabilità di vigilanza sulla sicurezza e sulla salvaguardia della dignità dei propri dipendenti è un suo preciso compito. Riteniamo quindi doveroso denunciare questo comportamento ovunque si presenti, in particolar modo quando questi eventi accadono in aziende tra le più grandi e importanti della provincia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.