Altopascio, parte il percorso sulla genitorialità consapevole

Un percorso per la genitorialità consapevole ad Altopascio. Curiosità, dubbi, ma anche desiderio di condividere e approfondire quello che può essere definito il più bel mestiere del mondo, l’arte di essere genitori. Torna anche quest’anno il progetto Tu qui, promosso dall’amministrazione D’Ambrosio con i servizi educativi del Comune di Altopascio, insieme con l’azienda Usl Toscana centro e l’unità funzionale consultoriale della Piana di Lucca. Una serie di incontri gratuiti, aperti a genitori in attesa e alle famiglie con bambini fino a 12 mesi d’età, che dal 5 febbraio al 15 ottobre, permetteranno alle famiglie e ai neogenitori altopascesi di essere guidati da medici, professionisti, educatori ed esperti con appuntamenti periodici e molto diversificati tra loro.

“Diventare genitori – commentano l’assessore al sociale, Ilaria Sorini e il coordinatore dei servizi educativi, Gianmarco Bertozzi – comporta una serie di cambiamenti rivoluzionari, che coinvolgono la sfera del singolo e della coppia. L’azione dell’amministrazione verso la fascia di età infantile, la realizzazione di importanti servizi educativi e culturali e l’attivazione di specifici incontri formativi ed esperienze laboratoriali per adulti che stanno programmando una gravidanza, genitori in attesa o con bambini entro l’anno di età, hanno l’obiettivo di fare prevenzione e cultura contribuendo alla responsabile acquisizione di efficaci abilità genitoriali. Abbiamo deciso di metterci accanto ai futuri genitori e a quelli già alle prese con i loro piccoli, offrendo uno spazio e un tempo per riflettere sull’educazione, sull’essere padre e madre e sulle scelte educative da compiere insieme”.
Gli incontri Tu qui prenderà il via martedì (5 febbraio) alle 21 e proseguirà fino al 15 ottobre. Molteplici le esperienze: dalle proposte di Nati per Leggere, agli incontri con esperti, ai laboratori, tutti con lo stesso ideale: offrire alle famiglie spazi di incontro dove potersi confrontare sugli strumenti necessari per poter garantire ad ogni bambino pari opportunità di crescita e sviluppo. Tutti gli appuntamenti, a ingresso gratuito, si terranno al nido comunale Primo Volo in via Indipendenza 3, a Spianate. Ma non solo: amministrazione comunale, servizi educativi e biblioteca propongono anche alcuni appuntamenti collaterali, che sono attivi per tutto l’arco dell’anno. Si tratta delle iniziative di Nati per leggere per la promozione della lettura nei bambini (0583.216280, biblioteca@comune.altopascio.lu.it). E ancora: i corsi con il musicologo e con il pedagogista, quello di massaggio infantile e gli appuntamenti di “libri in pancia”.
Per informazioni e iscrizioni: Ufficio servizi al cittadino (via Casali 26, Altopascio); 0583.216353/216907; servizi.educativi@comune.altopascio.lu.it; tutte le mattina 8,30-12,30; martedì 15-17.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.