Carabinieri, si insediano 4 nuovi comandanti foto

Volti nuovi da oggi (5 febbraio) nelle stazioni dei carabinieri di Lucca e della Piana, merito di quattro avvicendamenti.

Il luogotenente Alessio Bertini, già comandante della stazione di San Lorenzo a Vaccoli, è il nuovo comandante della stazione di San Concordio, principale presidio urbano dell’arma, competente su una parte importante e delicata del territorio della città nella quale vivono oltre 30mila persone. Bertini, con una lunga esperienza maturata nei reparti investigativi, annovera anche numerose missioni internazionali in teatro operativo, dal Kosovo al Iraq, dall’Afghanistan all’Africa centrale.
Il comando della stazione di San Lorenzo a Vaccoli, stazione urbana competente sulle frazioni della città più vicine al confine con la città di Pisa, è stato affidato al maresciallo capo Riccardo Tramaglino, fino a qualche giorno fa comandante della sezione radiomobile della compagnia di Lucca, incarico che ha ricoperto per oltre 15 anni, dopo aver prestato servizio, tra gli altri reparti, anche nelle stazioni di Altopascio e Capannori. Il suo posto, al comando del reparto primo responsabile dell’attività di pronto intervento nell’intero comprensorio della piana di Lucca, è stato preso dal maresciallo capo Piergiuseppe Tocci, proveniente dal nucleo investigativo di Lucca, presso cui ha prestato servizio, a più riprese, per oltre 20 anni. Formatosi come carabiniere paracadutista al reggimento Tuscania di Livorno, Tocci è stato effettivo anche a numerose stazioni carabinieri della Toscana, tra le quali Albiano Magra, Fornaci di Barga, Gramolazzo, Chianni, San Miniato e Forte dei Marmi.
Il maresciallo maggiore Giuseppe D’Alessandro è invece il nuovo comandante della stazione di Lammari, reparto dell’arma competente su una importante fetta del territorio del Comune di Capannori, in cui risiedono 15mila persone e dove l’arma dei carabinieri costituisce il solo presidio di polizia presente. Anche D’Alessandro proviene dal locale nucleo investigativo, reparto al quale era giunto dopo aver prestato servizio nelle stazioni di Ponte a Moriano, Lucca, Pontassieve nonché la compagnia di Cassino e la tenenza di Ercolano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.