Provincia, incontro con docenti e insegnanti sui progetti per il liceo di Pietrasanta

Si è parlato dei progetti per il futuro del liceo Stagio Stagi di Pietrasanta nell’ultima riunione tra amministratori e tecnici della Provincia di Lucca e docenti, studenti e i rappresentanti di istituto. Le parti in causa torneranno ad incontrarsi nei primi giorni di marzo. E’ questo l’impegno preso dal vicepresidente della Provincia, Maurizio Verona, dal consigliere provinciale con delega all’istruzione Luca Poletti e dalla dirigente dell’ufficio tecnico provinciale Francesca Lazzari al termine dell’incontro avuto con il preside Alberto Menchetti, alcuni professori, gli alunni, e i rappresentanti dell’istituto nei giorni scorsi nell’aula magna dell’istituto Don Lazzeri.

Un’assemblea serrata e molto partecipata che ha visto un clima costruttivo sui vari fronti e durante la quale la Provincia ha illustrato sia i progetti presentati al bando regionale Bei (Banca europea degli investimenti) che dovranno essere finanziati, sia gli aspetti della fase riorganizzativa dei prossimi anni in attesa della realizzazione del nuovo plesso scolastico che accorperà l’istituto Stagi e l’istituto Don Lazzeri in un unico moderno e funzionale polo scolastico.
Da parte dell’amministrazione provinciale – che lo scorso ottobre ha inaugurato la nuova palestra della scuola, realizzato un camminamento esterno tra laboratori ed edificio principale e altri interventi migliorativi – ci sono la piena disponibilità e determinazione a risolvere i problemi dell’istituto Stagi per dotarlo di una sede adeguata e per valorizzare l’azione formativa di un scuola importante per l’area versiliese.
E proprio per sottolineare la qualità della didattica svolta allo Stagi e il valore strategico della scuola pietrasantina, nel corso dell’incontro è stata lanciata l’idea di collocare in alcuni edifici pubblici del territorio alcune opere realizzate dagli studenti e che adesso sono sistemate nei magazzini della scuola. Una proposta accolta favorevolmente su cui ci si confronterà nelle prossime settimane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.