Rete per l’infarto miocardico, convegno medico al San Luca

All’ospedale San Luca importanti professionisti di vari settori dell’Asl parleranno di ‘prospettive della rete dell’infarto miocardico acuto in azienda Usl Toscana nord ovest’. L’incontro, volto a coordinare le strategie di intervento, si terrà mercoledì (20 febbraio) alle 8,30 nell’aula Piera Sesti dell’ospedale.

“Si tratta di un argomento di grande rilevanza perché risulta evidente come la gestione ottimale del paziente con infarto miocardico acuto preveda un modello organizzativo che integri il sistema d’intervento emergenza-urgenza tra territorio ed ospedale, grazie ad un adeguato sistema di trasporto – afferma la Asl Toscana Nord ovest-. Questa rete integrata, adottando strategie diagnostico terapeutiche condivise e modulate, consente di garantire a tutti i pazienti con infarto pari opportunità di accesso alle procedure salvavita. L’obiettivo principale del convegno è quindi quello di contribuire a una gestione sempre più appropriata del modello organizzativo di rete tra ospedale e territorio”. Il presidente dell’evento è il direttore del dipartimento aziendale delle specialità mediche Roberto Bigazzi. La segreteria scientifica è a cura del direttore della cardiologia di Lucca e Valle del Serchio Francesco Bovenzi, mentre della segreteria organizzativa si occupa la struttura aziendale della ormazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.