Trovati con gli attrezzi da scasso, denunciati in due

Trovati con il kit per i furti all’interno dell’auto. Due ladri sono stati sorpresi dalla polizia stradale nei pressi di Sarzana, sull’A12, nel corso di una operazione effettuata nelle aree di servizio, per contrastare i furti nei negozi e ai danni dei veicoli in sosta.

La pattuglia della sottosezione di Viareggio ha notato una Opel con due persone a bordo che, dall’aspetto, non ispiravano troppa fiducia agli agenti. I poliziotti li hanno fermati e hanno avuto ragione, poiché nell’abitacolo è spuntato fuori un marchingegno a calamita, uguale a quello che i negozianti usano per togliere la placca antitaccheggio dai vestiti venduti. I due, un 33enne e un 19enne originari della Georgia, hanno balbettato qualcosa agli investigatori, che hanno rinvenuto su di loro anche altri arnesi tipici degli scassinatori, tra forcine e chiavi varie.
La Polstrada li ha denunciati per possesso ingiustificato di attrezzi da scasso, contestando a uno dei due anche la guida senza patente. I loro arnesi e la Opel, che era senza assicurazione e revisione, sono stati sequestrati dalla pattuglia, che così ha lasciato a piedi i due malviventi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.