Qualità dell’aria a Porcari, c’è l’assemblea pubblica

Un incontro sul tema dell’inquinamento e della qualità dell’aria. Si terrà lunedì (4 marzo) alle 21 nell’auditorium Da Massa Carrara, organizzato dall’amministrazione comunale di Porcari anche con lo scopo di rendere pubblici i risultati dello studio svolto sulla centralina di via Cavanis, che fu riattivata con fondi comunali per un anno.

Parteciperanno il sindaco, Leonardo Fornaciari, l’assessore all’ambiente Franco Fanucchi, la dirigente dell’agenzia regionale per la qualità dell’aria dell’Arpat di Firenze, Bianca Patrizia Andreini e il  professor Franco Lucarelli, docente di fisica sperimentale all’università degli studi di Firenze.
“Abbiamo convocato questa riunione – spiega Fanucchi – per illustrare alla popolazione i risultati misurati della centralina di Porcari confrontata con quella Arpat collocata a pochi chilometri, nel territorio di Capannori”. “Come sappiamo – continua il vicesindaco – quella centralina è stata scelta dalla Regione come struttura di riferimento per tutta la Piana di Lucca e Valdinievole e fa parte quindi della rete ufficiale. Il raffronto tra le due centraline e i dati misurati a Porcari durante il 2017 metteranno in risalto dinamiche interessanti. Abbiamo chiesto alla dottoressa Andreini di entrare nel merito dei risultati cercando di rendere la materia di semplice comprensione per tutti, mentre il professor Lucarelli riferirà sulle ultime novità scientifiche in tema di ambiente e suoi inquinanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.