Novità normative e prospettive per artigiani: incontro in Cna

Novità normative al vaglio degli associati Cna. Il nuovo regolamento per l’utilizzo dei gas fluorurati nello scaldare e raffreddare casa e le prospettive del settore costruzioni ed istallazioni saranno al centro di due incontri che la Cna ha organizzato per domani (26 febbraio) nella propria sede di Lucca in via Romana 615/P.

Doppio appuntamento per permettere ad un maggior numero di imprese e artigiani di essere presenti. Il primo si terrà alle 18 e sarà incentrato sulla nuova legislazione, mentre alle 21 si parlerà del futuro della categoria che vede in provincia di Lucca 6350 imprese con 12787 addetti (al 31 dicembre). Nell’arco di dieci anni sono chiuse 2044 imprese e persi 3154 addetti.
Altro argomento che verrà trattato sono le modifiche del codice degli appalti, in particolare dell’applicazione della nuova normativa degli affidamenti diretti fino a 150mila euro nel settore pubblico, con l’invito alle amministrazioni pubbliche della sua attuazione per favorire le imprese locali e la velocità degli interventi.
Verrà infine illustrato il pacchetto sicurezza per gli artigiani senza dipendenti per aumentare la sicurezza nei cantieri edili. Alle riunioni sarà presente Antonio Chiappini, coordinatore regionale Cna costruzioni e installazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.