Travi marce, 130mila euro per palestra S.Alessio

Un intervento da 130mila euro per sistemare la palestra di Sant’Alessio che, a soli 15 anni dalla sua realizzazione, mostra già i primi segni di invecchiamento. La colpa, secondo il sindaco Alessandro Tambellini, è della progettazione.

“Le strutture in legno della palestra – spiega – sono state piantate direttamente nel cemento e stanno iniziando a marcire. Per questo è passato in giunta il progetto che prevede una rapida messa in sicurezza”. Quella di Sant’Alessio è una delle tante strutture, anche sportive, che hanno bisogno di interventi. “Vorremmo riaprire – ha detto il sindaco – anche la palestra di Santa Maria del Giudice, anche quella chiusa da ormai 15 anni. Sono tanti gli interventi da realizzare, non tutti si possono fare ma passo passo proveremo a sistemare quanto c’è da sistemare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.