Sfonda la vetrina e muore dopo un malore in auto

Muore in auto dopo un malore. È successo sulla via Aurelia a Camaiore, a due passi dall’ospedale Versilia. L’uomo, un 73enne, già malato si stava dirigendo in auto con la moglie al negozio di ortopedia quando ha accusato un malore e l’auto è finita contro la vetrina dell’attività. Subito i soccoritori hanno capito gravità della situazione e hanno cercato di rianimarlo ma non è stato possibile.

L’auto era ancora in moto ed è stata spenta dalla moglie, incolume. Sul posto sono intervenuti l’automedica di Viareggio, la Croce Verde di Lido di Camaiore e la polizia municipale. Ma l’intervento dei sanitari non è servito ad evitare il decesso. La salma, dopo il nullaosta del magistrato, è stata condotta all’obitorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.