Asl avvia la verifica dei dati sulla mortalità evitabile

La direzione dell’Asl Toscana nord ovest, in accordo con il Comune di Lucca, controllerà i dati pubblicati dal rapporto Mevv riguardo la mortalità evitabile, poi diffusi dal consigliere Marchetti (FI), nell’intento di verificare il dato anomalo rispetto alla Toscana, ai primi posti in Italia secondo lo stesso rapporto.

“Metteremo in atto le azioni necessarie e coinvolgeremo i professionisti del settore che verificheranno puntualmente i dati pubblicati dal rapporto Mev e diffusi dal consigliere Marchetti – dice la direzione della Asl Toscana nord ovest -. Intendiamo muoverci sia per tranquillizzare la cittadinanza, sia per verificare un dato anomalo rispetto alla Toscana che, secondo lo stesso rapporto, è ai primi posti in Italia. Sarà nostra cura – continua la direzione – rendere pubblici i risultati che scaturiranno delle verifiche che metteremo in atto immediatamente e, nella massima trasparenza, a tutela della popolazione prenderemo eventuali provvedimenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.