Lff, premio a Ocelot: Ho amato ‘La meglio gioventù’

“Il cinema italiano? Ho amato molto La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. Un film complesso e composito realizzato da molti sceneggiatori”. Lo ha detto stasera il regista francese Michel Ocelot arrivando al cinema Astra di Lucca per ricevere il premio alla carriera da parte di Lucca Film Festival e Europa Cinema.

Ocelot presenta a Lucca Dilili a Parigi, appena premiato con il Lumières e il César in Francia, e in imminente uscita nelle sale italiane dal 24 aprile dove sarà distribuito da Bim e Movies Inspired. Il regista di animazione francese, tra l’altro pluripremiato per Kirikù e la strega Karabà, ha anche detto: “Oggi, dopo vent”anni da Kirikù, il personaggio femminile
protagonista del film Dilili è ciò che meglio rappresenta l’evoluzione sofisticata di Kirikù in una Francia dove la contemporaneità condiziona l’adolescenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.