La pioggia non ferma Selvaggia. Successo a Castelnuovo

Grande successo nonostante la pioggia per Selvaggia, la manifestazione dedicata alle erbe spontanee che si è svolta lo scorso fine settimana a Castelnuovo Garfagnana. Dopo un sabato (13 aprile) affollatissimo di persone a caccia di erbi, di curiosi in giro fra le numerosissime bancarelle tutte in tema con la manifestazione, di gente che ha mangiato zuppe e altre leccornie a base di erbe. Ieri (14 aprile) è arrivata la pioggia. Ma la quinta edizione della festa delle erbe spontanee, dei fiori e delle gemme ha rispettato alla lettera il programma.

Così alle 10,30 un gruppetto di temerari ha sfidato la pioggia e insieme alle guide Marco Pardini, Ivo Poli e il professore Stefano Benvenuti, sono andati a caccia di erbi. Alle 12, lo chef stellato Luca Landi si è prodotto in un cooking show eccezionale con un piatto incredibile dove l’aglio orsino è stato magnificato insieme al farro e al baccalà.
Nel pomeriggio, puntualissimo, è arrivato Massimiliano Ossini intervistato da Fabrizio Diolaiuti, ideatore della manifestazione. Il pomeriggio si era aperto con la consegnadi 5 defibrillatori donati dal gruppo Lucart ad altrettante frazioni montane di Castelnuovo. Il sindaco Andrea Tagliasacchi ha ricordato lo spirito della manifestazione che riporta al centro dell’essenzialità di un territorio unico come quello della Garfagnana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.