“Segretario allontanato”, comunità islamica in subbuglio

Un’assemblea straordinaria e urgente per chiamare a raccolta tutta la comunità islamica lucchese dopo l’allontanamento del segretario regionale del comitato. L’assise è stata convocata dai membri del comitato della comunità islamica lucchese a seguito dell’allontanamento del segretario generale da parte del presidente “senza preavviso né verbale né scritto, pertanto senza il rispetto delle regole democratiche”. L’incontro è in programma per domani (20 aprile) alle 18,30 nei locali della sala comunale di Capannori. L’invito è rivolto a tutta la comunità islamica, ai rappresentanti delle istituzioni e anche alla società civile.

Oltre alla questione relativa al segretario generale, si discuterà anche della scadenza della durata di gestione del comitato con la possibilità di eleggere un comitato provvisorio, la valutazione della situazione finanziaria, la scadenza del contratto di affitto del locale adibito a moschea, la nuova generazione tra identità ed alienazione, l’ordine pubblico, la partecipazione nella vita della collettività locale, l’ondata voluta e diffusa dell’islamofobia, la situazione della donna, la mancata presenza nella gestione di altre etnie del mondo afroasiatico, i nuovi musulmani o simpatizzanti e infine la preparazione per il mese sacro di Ramadan.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.