A Porcari Consiglio straordinario per la Liberazione

Una cerimonia solenne davanti al consiglio comunale riunito in seduta straordinaria. Così l’amministrazione comunale di Porcari ha scelto di commemorare il 74esimo anniversario della Festa della Liberazione. La seduta, aperta a tutti i cittadini, che si terrà martedì (23 aprile) alle 18.

“Abbiamo pensato – spiega la presidente, Francesca De Toffol – che questo fosse il modo migliore per celebrare una data che deve unire e non dividere”.
Dopo l’inno nazionale suonato dalla filarmonica Alfredo Catalani di Porcari, sono previsti gli interventi dello storico lucchese Emanuel Pesi, del sindaco Leonardo Fornaciari e dei rappresentanti dei gruppi consiliari.
“La festa della liberazione – aggiunge l’assessore alla cultura, Roberta Menchetti – non è solo il ricordo della fine della guerra, ma anche un momento per festeggiare la liberazione dalla dittatura e da un regime che si fondava sull’intolleranza e sull’uso della forza, di cui la guerra fu solo l’ultimo episodio. Dalla liberazione nacque la nostra Costituzione e la nostra Repubblica. Questo ricordiamo e festeggiamo, con particolare attenzione a ciò che avvenne nel nostro paese in quei decisivi giorni. Per questo spero che saremo tanti a ricordare. Insieme”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.