Mauro: “Massarosa, candidati tutti insieme per la Liberazione”

Più informazioni su

“Possiamo dividerci su tutto ma non sui valori fondanti della nostra democrazia, senza i quali oggi non saremmo qui a sottoporci al libero voto dei nostri cittadini”. Così il candidato sindaco del centrosinistra Francesco Mauro che lancia un vero e proprio appello a tutti i colleghi candidati sindaco: “Il 24 aprile alle 19,30 verrà deposto in municipio un fiore sotto la lapide di Taddei in municipio, il giovane comandante della formazione “Marcello Garosi” che cadde vittima, insieme con Ciro Bertini, il 29 agosto 1944 a Col de’ Lanci, Gualdo. Sarebbe bello e dovrebbe essere scontato, che fossimo tutti e cinque insieme a fare questo gesto di memoria e pacificazione. In campagna elettorale si deve essere chiari e saper prendere posizione, io invito pubblicamente tutti i candidati a sindaco a essere presenti. Anche alla luce del fatto che la recente modifica dello statuto che ha introdotto la celebrazione della memoria dei luoghi della lotta antifascista nel nostro comune e della liberazione di Massarosa è stata votata a larga maggioranza ma non dà tutti – prosegue Francesco Mauro – esserci il 24 vorrebbe dire impegnarsi tutti, chiunque vinca, a continuare a celebrare e coltivare la memoria, in collaborazione con l’Anpi e con le scuole”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.