Il direttore di ufficio postale Marsilio Ceccardi stella al merito per il lavoro

Marsilio Ceccardi, direttore di ufficio postale, lucchese, il prossimo mercoledì (1 maggio) sarà nominato a Firenze nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio Maestro del Lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per meriti “di perizia, laboriosità e buona condotta morale”.

Le stelle al merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25. Il 50 per cento è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi.
Per il decimo anno Poste Italiane, con i suoi dipendenti, partecipa così al conferimento dell’onorificenza Stelle al merito del lavoro, assegnata dal ministero del lavoro e delle politiche sociali.
La commissione nazionale appositamente istituita dal ministero ha deciso di assegnare ai dipendenti di Poste Italiane 78 stelle al merito, su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.