Pugilistica Lucchese, profumo d’azzurro per Mencaroni e Giuliano

Buone notizie in casa Pugilistica Lucchese per la convocazione di due pugili presso al Centro di preparazione olimpico dell’Esercito a Roma Caserma Cecchignola. Da domenica scorsa (28 aprile) al 4 maggio sono stati convocati Matteo Mencaroni schoolboy nei 40 chili e Samuele Giuliano per la categoria dei 75 chili junior. Si tratta di un training camp per l’Italia Boxing Team con obiettivi molto importanti, tanto che sono 37 i pugili di tutta Italia convocati.

Matteo Mencaroni è stato chiamato dopo l’ottima prova fornita al torneo nazionale Alberto Mura dove è stato sconfitto in finale. Samuele Giuliano ha vinto il Torneo Mura nei 75 kg junior e si ipotizza una sua partecipazione ai prossimi campionati europei Junior maschili e femminili in programma a Galati (Romania) dal 31 maggio al 9 giugno. Giuliano che è allenato dal padre Massimo è stato già convocato in più occasioni a Roma e si aspetta l’ufficializzazione di un suo prossimo debutto in maglia azzurra. 
Intanto il 12 maggio a Borgo a Mozzano verrà organizzata una manifestazione di pugilato nel nuovo Palasport e Samuele Giuliano sarà uno dei protagonisti della serata. Mencaroni è allenato da Giulio Monselesan ed uno schoolboy al suo primo anno di attività agonistica ma vanta diverse stagioni nel settore giovanile dove ha vinto un titolo italiano, una Coppa Italia e titoli nazionali con la rappresentativa toscana. Al pari di Giuliano è una delle punte di diamante del pugilato lucchese attuale ma anche in prospettiva futura. I campionati europei riservati alla categoria schoolboy e schollgirl si svolgeranno dal 31 agosto al 10 settembre a Tiblisi (Georgia) e la squadra azzurra è ancora tutta da costruire. A breve saranno convocate anche le due schoolgirl lucchesi Miria Rossetti Busa e Noemi Garofano (classe 2005) che andranno ad Assisi al Centro federale della Federazione pugilistica italiana.
Qualcosa di importante è alle porte per la Pugilistica Lucchese che si appresta a fare un mese di maggio e giugno con diverse manifestazioni in cartello a cominciare dal 12 maggio a Borgo a Mozzano. La sera del 1 giugno appuntamento a Viareggio in Darsena allo Smoove Bar, il 14 giugno allo stabilimento balneare Bagni Roma ad Ardenza Livorno, 15 giugno a Marlia (mercato coperto) oltre alle varie chiamate arrivate dalla regione o da fuori Toscana.
Intanto anche il promettente pugile professionista lucchese Marvin Demollari dopo l’infortunio del 14 febbraio sembra essere sulla via del pieno recupero anche se i tempi sono comunque lunghi visto che si prevede un suo rientro sul ring ad inizio luglio. Demollari attualmente è al quinto posto assoluto della classifica BoxRec (Boxing’s official record keeper) in Italia nella categoria super piuma con 28 pugili inseriti (198esimo posto a livello mondiale), dietro a Nicola Henchiri che lo ha battuto nella semifinale del Trofeo delle cinture Wbc lo scorso 25 novembre a San Leonardo in Treponzio (Henchiri dovrebbe fare il titolo italiano il 28 giugno sul litorale pisano). Se tutto procede come da programma rivedremo sul ring a luglio Marvin Demollari e poi a settembre ci sarà di nuovo l’edizione 2019 del Trofeo delle cinture Wbc ed il professionista lucchese vi prenderà parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.