Cerbiatto muore affogato nel condotto pubblico – Foto foto

Un cerbiatto è morto, apparentemente affogato, nel condotto pubblico a San Pietro a Vico. Per l’animale non c’è stato nulla da fare. Quando alcuni passanti ne hanno infatti avvistato il corpo nell’acqua, infatti, era già morto. Non è restato altro che chiamare i vigili del fuoco per il recupero dello sfortunato animale. Non si conoscono le cause dell’affogamento, anche se alcuni residenti non hanno mancato di sottolineare l’eccessiva portata del canale artificiale. Ma non è possibile escludere che prima di finire in acqua sia stato ferito in un’altra situazione.

Quanto agli animali selvatici che si avvicinano sempre di più ai centri abitati non si tratta di una novità. Di ieri sera, ad esempio, la notizia dell’investimento da parte di un’auto di un capriolo sbucato in mezzo alla strada a Ponte a Moriano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.