Altopascio, tre multe per abbandono di rifiuti

Individuati tre nuovi casi di abbandono rifiuti a Altopascio, due con le telecamere No Dumping e uno grazie alle segnalazioni dei cittadini. Sono stati proprio i residenti, infatti, a fornire dettagli e informazioni utili agli agenti per risalire al responsabile, che aveva abbandonato rifiuti di ogni genere, in particolare scarti di edilizia, in seguito a lavori in casa. Sanzioni da 400 euro, ai quali vanno aggiunti eventuali costi sostenuti dall’ente per ripulire.

“Continua senza sosta l’attività di prevenzione, controllo e sanzione nei confronti di chi abbandona rifiuti ad Altopascio – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore all’ambiente, Daniel Toci -. L’attenzione è sempre alta e lo è anche grazie alla maggiore sensibilità dei cittadini: molti di loro ci contattano per segnalare materiali abbandonati o per dare indicazioni alla Municipale e di questo li ringraziamo profondamente. Il coinvolgimento diretto delle persone è il modo migliore per arginare e isolare chi porta avanti pratiche incivili che danneggiano l’ambiente e quindi tutti noi. Un luogo più curato è anche un luogo più sicuro, dove si vive meglio: per questo motivo acquisteremo a breve altre due nuove telecamere No Dumping da posizionare nelle zone più critiche e maggiormente colpite dal fenomeno dell’abbandono dei rifiuti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.