Cantieri della narrazione identitaria, premiati gli studenti

Sono stati presentati e premiati questa mattina (7 maggio) all’ex Casa del Boia i progetti degli alunni che hanno aderito a Cantieri di narrazione identitaria, un’iniziativa promossa da Toscana Promozione, da Anci Toscana e dal giornalista Emilio Casalini, a cui ha aderito il Comune di Lucca e ha lavorato l’ufficio turismo.

Hanno partecipato la quarta T del Nottolini sezione Geometri, per il Passaglia la terza C sezione architettura e figurativo e la terza F sezione Multimediali, e la terza C turistico e quarta B Professionale dell’Isi Pertini. I ragazzi e le ragazze delle scuole si sono impegnati per creare una serie di progetti di valorizzazione del territorio, anche portando alla luce storie e leggende meno conosciute. Si tratta quindi di coinvolgere i ragazzi in un percorso di “promozione partecipata” che può offrire al Comune di Lucca un modo per rafforzare il rapporto tra gli abitanti e l’ambiente che li circonda e stimolare un sano senso di appartenenza al territorio oltre che a proporre nuovi spunti per attirare un turismo di qualità. I progetti sono stati molto articolati, segno del grande impegno e del lavoro di ricerca svolto dagli alunni insieme ai loro insegnanti. In tutto sono stati presentati 11 progetti e, in particolare: Lucca tra leggenda e realtà (Nottolini); per la classe terza C del liceo artistico Passaglia: Elfo racconta, La panchina sonora, Gli amanti di Lucida ci accompagnano, Il ballo degli amanti, Puccini racconta Guinigi; per la terza F del Passaglia: Le leggende in fiore, Rivalutazione del Sotterraneo, Percorso sensoriale, Caccia al Tesoro e, infine, per la scuola Pertini Lucca, la sua acqua – Identità di una città.
La classifica emersa dopo un confronto tra i rappresentanti della giuria – composta dal giornalista Casalini, rappresentanti dell’amministrazione comunale, rappresentanti degli Istituti coinvolti – ha visto al primo posto il progetto Lucca in fiore mentre al secondo posto si sono classificati due progetti per parità di punti e, in particolare: La caccia al tesoro e Lucca tra leggenda e realtà. I materiali di queste tre proposte saranno ora portate all’attenzione dell’amministrazione per giudicarne la fattibilità, ma tutti i progetti presentati hanno ricevuto i complimenti da parte della giuria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.