Quantcast

Blue economy e nautica, evento a Viareggio

Più informazioni su

Blue economy, nautica ed evoluzione del quadro normativo. Per approfondire questi temi il Propeller Club Port of Leghorn si sposta a Viareggio in occasione del Versilia Yachting Rendez-vous, il salone della Nautica toscana che nel 2018 ha visto 22mila presenze e 170 espositori, per organizzare, assieme a Navigo, una tavola rotonda alla quale siederanno sia le istituzioni che i portatori d’interesse di un settore strategico per l’economia toscana ed italiana.

“Come Propeller abbiamo accettato con grandissimo interesse – spiega la presidente Propeller Maria Gloria Giani Pollastrini – l’invito ad organizzare fuori sede una tavola rotonda, in ragione soprattutto della nostra naturale propensione verso la Blue Economy ed anche verso il territorio. La scelta delle tematiche da trattare è stata condivisa con i vertici di Navigo, nostri soci, che naturalmente ben conoscono l’indotto. Per quanto riguarda l’aggiornamento normativo sarà relatore il direttore marittimo della Toscana, Giuseppe Tarzia. Con grande interesse inoltre abbiamo coinvolto nel panel l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ed avremo dunque una importante rappresentanza sia a livello interregionale, regionale e locale nonostante in questi giorni siano cambiati molti vertici ed incarichi. Il settore della Nautica del resto è molto connesso alla Agenzia delle Dogane e per questo ci siamo attivati sia con il legislativo a livello centrale che con il settore procedure, per intensificare la collaborazione a Roma come pure a Firenze, anche per tematiche come il refitting che coinvolge molte aziende del territorio”.
La tavola rotonda è intitolata Nautica, refit e logistica: business integrati in un quadro normativo in evoluzione. Il panel vedrà la partecipazione del direttore marittimo della Toscana, Giuseppe Tarzia, e dell’Agenzia delle Dogane, rappresentata come relatore dal dott. Simone Culla, Direttore dell’Agenzia di Firenze. Saranno presenti anche l’ingegner Vincenzo Poerio quale presidente del Distretto della Nautica Regione Toscana, l’ingegner Pollicardo per Sybass e Pietro Angelini, dg di Navigo nonché socio Propeller. Sono attesi anche Alberto Siniscalchi (direzione interregionale Toscana Sardegna Umbria),  Rosita D’Amore (direttore agenzia delle Dogane di Pisa), Massimo Ricasoli e Annalisa Cau (dogana di Livorno per conto del direttore Giovanni Parisi) e Paola Pimpinella (Dogana di Viareggio).
Per il Propeller saranno presenti anche i vice-presidenti nazionali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.