Spartak Fiano multato per frasi razziste del pubblico

Lo Spartak Fiano, campione del Girone B del campionato di quarta serie Aics, è stato multato di 50 euro “perché il pubblico di casa proferiva frasi razziste nei confronti di giocatori avversari”. Una brutta pagina durante l’ultima decisiva giornata contro la Lokomotiviadipietreto, finita in parità. Una piccola macchia in una grande stagione conclusa con la vittoria del campionato: i giocatori dello Spartak Fiano, va detto, si sono subito dissociati sul campo dalle frasi della propria tifoseria.

Adesso però è tempo di festa: sabato (18 maggio), alle 20 al ristorante Da Valentino, i ragazzi dello Spartak Fiano organizzano una cena per la fine del campionato e festeggiare la vittoria. “Si prende l’occasione – commenta la società nell’invito – per ringraziare le persone che ci sono state vicine in questo campionato. È gradita la partecipazione del paese”. Per prenotazioni (entro venerdì): 340.3484729; 340.3716324; 0583.38182.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.