Si ribalta con il trattore e muore schiacciato

Grave incidente nelle campagne di Gragnano nel primo pomeriggio di oggi (22 maggio). Un uomo di circa 80 anni, Luigi Molendi, è morto schiacciato da un trattore, per cause ancora da chiarire in un campo di sua proprietà. Sul posto l’ambulanza con il medico a bordo di Montecarlo e un’ambulanza della Croce Verde. Per intervenire sull’episodio era stato allertato anche l’elisoccorso Pegaso, che però non è stato necessario perché la dottoressa intervenuta sul posto ha constatato immediatamente la morte dell’anziano.

Sul posto, per capire la dinamica dell’incidente, sia i carabinieri sia i tecnici della medicina del lavoro dell’Asl di Lucca, anche se sembra escluso che si possa trattare di un incidente sul lavoro. Allertati anche i vigili del fuoco che si sono occupati delle operazione per il sollevamento del trattore per recuperare il cadavere, che è stato poi trasportato all’obitorio dove è a eventuale disposizione dell’autorità giudiziaria.
Secondo una prima ricostruzione, l’incidente è avvenuto mentre l’agricoltore stava tagliando l’erba in un terreno di sua proprietà quando avrebbe perso il controllo del mezzo che è scivolato lungo un pendio ribaltandosi schiacciando sotto di sé l’anziano.
Sarà da capire se l’anziano si sia ribaltato e quindi sia morto schiacciato dal mezzo o se sia stato un malore a comportare la perdita del controllo e il successivo incidente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.