Europee, Lega al 39% in provincia. Tutti i dati

Matteo Salvini fa boom in provincia di Lucca. La Lega esce in modo nettissimo come primo partito, un po’ ovunque, dalle urne per le elezioni europee viaggiando oltre il 39%. Che confermano, a livello locale, pur tra alcune differenziazioni, il trend nazionale, rispetto alle elezioni legislative del marzo scorso, di un recupero del Pd – che però si ferma a distanza del Carroccio, attorno al 25% – e di un sensibile calo del M5S che oscilla tra il 13 e il 14%. È un vero e proprio exploit per il partito di cui è segretario il vicepremier. E in provincia di Lucca, fin dai primi dati, il trionfo del partito di Matteo Salvini appare segnato. Un risultato che tiene dietro a quello nazionale, con il Pd in crescita e che si rivela secondo partito, avanti al M5S che perde terreno anche in Lucchesia. Uno scenario per certi versi inatteso che sarà interessante confrontare con i risultati delle amministrative – in provincia di Lucca si rinnovano 20 Comuni, tra cui due con più 15mila abitanti, ovvero Capannori e Massarosa – per i quali ci sarà però da attendere domani (27 maggio). Lo spoglio delle per il rinnovo dei consigli comunali, infatti, inizierà alle 14.

Dopo il dato definitivo dell’affluenza, nei seggi della provincia è iniziato il conteggio dei voti di lista e delle preferenze per rinnovare il Parlamento Ue, dopo una giornata passata senza gravi intoppi ai seggi dove, in qualche caso, anche in serata si sono formate code. A tarda notte, a spoglio ancora non ultimato, la situazione era comunque abbastanza chiara. E ha del resto confermato le proiezioni della prima ora.
I dati dello spoglio in Lucchesia. In provincia di Lucca, il quadro delle proiezioni nazionali viene infatti già confermato quando giungono i primi dati delle sezioni scrutinate: a Lucca la Lega, quando sono state scrutinate 36 sezioni su 86, la Lega sfiora il 34%, il Pd invece è vicino al 28%, il M5S poco sopra al 13%. Primi dati dello spoglio anche da Capannori, Comune dove si votava anche per le amministrative. Dalle prime 4 sezioni scrutinate – oltre mille votanti su oltre 20mila – emergeva già la Lega come primo partito al 36%, il Pd si colloca invece poco sotto il 24%, mentre il M5S è poco sopra il 15%. Una tendenza che è andata confermandosi via via che è proseguito lo spoglio delle schede. A livello provinciale una situazione fotocopia, pur con alcuni distinguo. A quasi metà delle sezioni scrutinate la Lega si attesta al 37% , il Pd a poco sopra il 24% mentre il M5S si ferma attorno al 13%.
L’articolo – Exploit della Lega anche in Valle del Serchio
Le proiezioni nazionali. La prima proiezione su un campione del 13% ha corretto in maniera importante i dati degli exit poll, ampliando il vantaggio del partito di Matteo Salvini su Pd e M5S. La Lega, infatti, è risultata anche in questa rilevazione primo partito, ma sale ulteriormente, rispetto ai primi sondaggi all’uscita dalle urne, al 32%. Il Partito Democratico era stato indicato al 21,7%. Dietro, secondo la prima proiezione, il M5S con il 19,6. Forza Italia si ferma all’8,6%. Al 6,2% Fratelli d’Italia, mentre +Europa viene collocata al 3,4, seguita da Europa Verde al 2,8%, La Sinistra all’1,7%. La seconda proiezione nazionale delinea un vero e proprio exploit per la Lega, collocata al 33%. Il Pd, invece, è al 21,7% mentre per il M5S si aggrava il tracollo: i Cinque Stelle venivano dati al 19%. Forza Italia, invece, all’8,5% e Fratelli d’Italia al 6,3 e +Europa al 3,4, sotto la soglia di sbarramento.
 Rapporti di forza che si definiscono ancora di più con la terza proiezione Swg. La Lega continua nel suo exploit con il 34,1%, il Pd anche cresce fino al 22% e un M5S in caduta libera rispetto alle politiche: i Cinque Stelle venivano dati appena al 18%. Forza Italia stazionaria – in questa proiezione – all’8,5%, Fratelli d’Italia al 6,4%, +Europa al 3,2, Europa Verde al 2,4 e La Sinistra a 1,7.
Exit poll. I primi exit poll – del Consorzio Opinio Italia per Rai – avevano fin da subito offerto l’indicazione che è stata poi confermata da proiezioni e dai risultati dello spoglio. La Lega di Salvini fin da subito ha segnato il distacco non soltanto dal Pd ma anche dall’alleato di governo M5S. E nelle proiezioni veniva indicato come il primo partito tra il 27 e il 31%. Il dato reale è stato ancora migliore. In recupero il Pd che, fin dagli exit poll, si muoveva verso il sorpasso di M5S, collocandosi tra il 21 e il 25%. I pentastellati infatti erano dati oscillanti tra il 18,5 e il 22,5%. Forza Italia si fermava assai più in basso, tra l’8 e l’12%. +Europa sembra fin dall’inizio essere sotto la soglia di sbarramento e secondo i primissimi exit poll si sarebbe dovuto fermare tra il 2,5 e il 4,5%. Fratelli d’Italia, stando al sondaggio all’uscita dei seggi, oscillerebbe invece tra il 5 e il 7%. Tutti gli altri, da Europa Verde, La Sinistra, Partito Comunista e Casapound si collocherebbero ben al di sotto la soglia di sbarramento per ottenere seggi nel parlamento di Bruxelles. Anche il primo exit poll Sky dava n vantaggio il partito di Salvini e il Pd come secondo partito, indicando per il primo una forchetta tra il 27 e il 30% e per il secondo tra il 21,5 e il 24,5%. M5S invece, secondo questo exit poll, oscillerebbe tra il 20 e il 23%.
Cambia di poco lo scenario con il secondo exit poll: il Carroccio resta primo partito, secondo questo sondaggio, mantenendosi tra il 27,5 e il 30,5%. Segue il Partito Democratico tra il 21 e il 24. Dati invece in leggero calo M5S, che oscillerebbe tra il 19,5 e il 22,5% e Forza Italia, tra l’8,5 e il 10,5%. Fratelli d’Italia, stando a questo secondo exit poll, va dal 4,5 al 6,5%. +Europa viene indicato tra il 2,5 e il 3,5, Europa Verde tra il 2 e il 3% e La Sinistra tra l’1,5 e il 2,5%.

(notizia in aggiornamento)

Provincia di Lucca – 462 sezioni su 463

Lista   voti %
       
Lega   73.966  39,30
Casapound – Destre Unite
  1.083  0,58
Movimento Cinque Stelle   24.989  13,28
Partito Pirata
  539  0,29
Partito Animalista
  1.428  0,76
Partito Comunista   2.426  1,29
Fratelli d’Italia   9.416  5,00
Popolari per l’Italia
  311  0,17
Forza Nuova   221  0,12
Popolo della Famiglia   546  0,29
La Sinistra
  4.250  2,26
Forza Italia
  12.677  6,74
Europa Verde   4.707  2,50
+Europa – Italia in Comune   5.713  3,04
Partito Democratico   45.938  24,41
       

Così nel 2014

Lista   voti %
       
Partito Democratico    90.011  48,98
Movimento Cinque Stelle
   36.223  19,71
Forza Italia
   27.897  15,18
L’altra Europa con Tsipras
   8.281  4,51
Lega Nord
   6.566  3,57
Fratelli d’Italia    6.168  3,36
Nuovo Centrodestra
   4.335  2,36
Verdi Europei
   1.500  0,82
Scelta Europea
   1.437  0,78
Italia dei Valori
   995  0,54
Io Cambio – Maie
   352  0,19
       

Comune di Lucca – 86 sezioni su 86

Lista   voti %
       
Lega    14346  35,51
Casapound – Destre Unite
   348  0,86
Movimento Cinque Stelle    5185  12,84
Partito Pirata
   111  0,27
Partito Animalista
   303  0,75
Partito Comunista    404  1,00
Fratelli d’Italia    2015  4,99
Popolari per l’Italia
   75  0,19
Forza Nuova    39  0,10
Popolo della Famiglia    145  0,36
La Sinistra
   1010  2,50
Forza Italia
   2356  5,83
Europa Verde    1359  3,36
+Europa – Italia in Comune    1786  4,42
Partito Democratico    10913  27,02
       

Così nel 2014

Lista   voti %
       
Partito Democratico    19.549  51,22
Movimento Cinque Stelle
   7.170  18,78
Forza Italia
   4.726  12,48
L’altra Europa con Tsipras
   2.257  5,91
Lega Nord
   1.181  3,09
Fratelli d’Italia    1.149  3,01
Nuovo Centrodestra
   991  2,60
Verdi Europei
   331  0,87
Scelta Europea
   556  1,46
Italia dei Valori
   168  0,44
Io Cambio – Maie
   56  0,15
       

 

Leggi anche: Europee, ecco il voto a Capannori e Massarosa
Elezioni Ue, i risultati nella Piana e in Versilia
Europee, Lega primo partito in Valle del Serchio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.