Centrodestra: “Voto Ue a Lucca, Tambellini lasci”

Un segnale alla giunta. Secondo i gruppi consiliari di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia (coalizione uscita vincente dalle consultazioni di ieri) e delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento il voto delle elezioni europee a Lucca è “un avviso di sfratto alla giunta Tambellini: il sindaco ne prenda atto e si dimetta”. 

“La coalizione di centrodestra è maggioranza nel comune di Lucca con quasi dieci punti di distacco dalla coalizione di sinistra. È un chiarissimo segnale lanciato dai lucchesi che sono stanchi di questa amministrazione e lo hanno sottolineato in maniera decisa, bocciando inesorabilmente questo secondo mandato – attacca l’opposizione -. La città è sporca e tenuta male, il livello di insicurezza percepito è tra i più alti in Italia, per Lucca non ci sono piani di rilancio concreti, mentre progetti di recupero come ex Manifattura, Mercato del Carmine, Pulia e riutilizzo del Campo di Marte sono al palo, il piano operativo con cui ridisegnare lo sviluppo del territorio è in fortissimo ritardo, come qualità dei servizi sanitari e ospedalieri, vedi il San Luca, siamo fanalino di coda. E l’elenco sarebbe ancora lunghissimo”. Per i gruppi consiliari di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, SìAmoLucca e Lucca in Movimento, l’inerzia della giunta targata centrosinistra ha ricevuto una batosta.
“A due anni dal voto per le amministrative, il bilancio per l’amministrazione Tambellini è fallimentare, e sia lui che lo schieramento che lo sostiene devono rendersene conto senza nascondere la testa sotto la sabbia – conclude la nota di partiti e civiche di centrodestra -. Il malcontento è salito di mese in mese e gli elettori, a cui avevamo chiesto (in concomitanza con le Europee) di dare un messaggio anche nei confronti dell’attività del Comune, hanno espresso un giudizio inequivocabile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.