Altopascio, gli studenti delle medie incontrano l’atleta Lanfri

Una bella giornata di sport e solidarietà al teatro comunale Puccini di Altopascio, con l’atleta Andrea Lanfri e gli studenti della scuola media Ungaretti. In sala tutti hanno ascoltato rapiti la storia di Lanfri, dalla terribile malattia che lo ha colpito, improvvisa e violenta, alla rinascita che lo ha portato a diventare il grande campione che è oggi.

Andrea, con i suoi modi pacati e sereni, è riuscito a coinvolgere tutti. In prima fila c’erano i ragazzi che hanno partecipato ai giochi studenteschi provinciali, per loro, in modo particolare, Andrea è diventato un modello a cui ispirarsi perché, come l’atleta ha più volte sottolineato, non bisogna mai arrendersi, piuttosto bisogna imporsi un obiettivo e impegnarsi con coraggio a raggiungerlo. È quello che ha fatto Lanfri, che proprio in questi giorni si sta preparando per affrontare una nuova scalata. All’incontro, organizzato dalle docenti Carla Ottoveggio e Cristina Bosco, hanno partecipato anche la dirigente scolastica, Teresa Monacci, gli assessori alla scuola e alla cultura, Ilaria Sorini e Martina Cagliari.
Tante le domande che i ragazzi hanno rivolto al campione, diventato ormai un simbolo di forza e di determinazione, un esempio da seguire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.