Capannori incontra autori, ad Artemisia c’è Nadia Terranova

Sarà Nadia Terranova l’illustre ospite della quinta serata di Capannori incontra autori, la rassegna culturale promossa del Comune di Capannori e organizzata dall’associazione L’Ordinario, che si terrà domani (3 giugno) alle 21 al Polo culturale Artemisia a Tassignano, Capannori. 

Scrittrice messinese ma romana d’adozione, già autrice di diversi libri per ragazzi, tra cui Bruno il bambino che imparò a volare (Orecchio Acerbo, 2012), Le nuvole per terra (Einaudi Ragazzi, 2015) e Casca il mondo (Mondadori, 2016), e reduce dal grande successo di Gli anni al contrario, Nadia Terranova presenta a Capannori il suo nuovo libro Addio Fantasmi edito da Einaudi. Una casa tra due mari, il luogo del ritorno. Dentro quelle stanze si è incagliata l’esistenza di una donna. La scrittrice racconta l’ossessione di una perdita, quel corpo a corpo con il passato che ci rende tutti dei sopravvissuti, ciascuno alla propria battaglia. L’incontro con Nadia Terranova, acuta, ironica e mai banale, sarà l’occasione per una chiacchierata trasversale su tutti gli argomenti trattati nei suoi libri. Dialoga con l’autrice il giornalista Andrea Pannocchia. A fine serata, come di rito, la scrittrice si fermerà con il pubblico per il consueto firmacopie.
Il sesto e ultimo appuntamento della rassegna si terrà l’11 giugno, sempre alle 21, al Teatro Artè con ospiti la scrittrice Dacia Maraini e la giornalista Angela Iantosca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.