Porcari, a ‘caccia’ di rifiuti con gli studenti delle scuole

Una bella mattinata di sole ha fatto da cornice ad un’iniziativa organizzata dal Comune di Porcari per sensibilizzare i più giovani al senso civico e al rispetto dell’ambiente. Il consigliere delegato David Del Prete ha accompagnato gli alunni delle classi seconde della scuola media Enrico Pea in un tour a caccia di rifiuti abbandonati lungo i fossi di via Marraccini.

Per i ragazzi, come purtroppo capita in questi casi, il lavoro non è mancato. Muniti di guanti e sacchetti donati da Ascit, hanno setacciato la zona recuperando di tutto di più: bottiglie di vetro e plastica, pacchetti di sigarette, cartacce. Compreso un portafogli smarrito, che potrà così essere restituito al legittimo proprietario.
“Un’esperienza utile – commenta Del Prete -, che ci permette di insegnare ai nostri giovani le regole che stanno alla base della civile convivenza. Gettare i rifiuti nell’ambiente è una grave forma di inciviltà oltre che un costo sociale e su questo le nuove generazioni devono esserne pienamente consapevoli. Ringrazio l’ufficio ambiente e Legambiente per la loro collaborazione”.
Al termine del giro, i ragazzi si sono meritati una bella merenda a base di focaccia gentilmente offerta dal panificio Toschi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.