Porcari, sarà un’estate di lavori pubblici

Più informazioni su

A Porcari sarà un’estate di lavori pubblici. L’intervento più corposo è sicuramente il primo lotto per l’adeguamento sismico della scuola Pea – il cantiere parte domani pomeriggio (7 giugno) – che prevede l’intera sostituzione del tetto. Altra opera non meno importante è la nuova rotonda di Rughi, all’incrocio fra via Romana Ovest e via Galgani.

Un’opera strategica in tema di sicurezza, qualità dell’aria e arredo urbano. I lavori stanno per partire con questo cronoprogramma: il primo step prevede un’isola spartitraffico di fronte alla Chiesa, subito dopo si passerà a realizzare la nuova rotatoria.
“La rotonda – spiegano l’assessore ai lavori pubblici Franco Fanucchi e il consigliere per Rughi Pietro Ramacciotti – sarà illuminata a giorno da fari a led e munita di una telecamera di videosorveglianza, avrà un diametro di 6 metri, impattando su un’area completamente pubblica – dunque senza bisogni di espropri – di circa 18 metri. Al centro è prevista un’aiuola di 2 metri e mezzo sulla quale sarà piantato un ulivo. Un grande passo avanti per la località sia in termini di sicurezza che di arredo urbano”.
Ma la Giunta guidata dal sindaco Leonardo Fornaciari non si ferma qui. Come promesso in campagna elettorale, uno degli obiettivi era quello di completare l’itinerario pedonale lungo tutto il paese: dal confine ad ovest (la variante di Salanetti) a quello ad est (il rio Tazzera), poco prima del Turchetto. E così sarà.
La strada maggiormente interessata è via Romana Ovest. In questi giorni è stato completato il primo lotto – una ventina di metri tra via Galgani e via Romana – poi un secondo tratto compreso fra l’incrocio tra via Roma e via Cavanis, infine si passerà a quello decisamente più consistente che va dalla Chiesa di Rughi fino al Corallo. Il terzo e ultimo lotto è quello, sempre su via Romana Ovest, nel tratto compreso fra il vecchio Cimitero e via de Cianconi. L’ultimo intervento previsto in ordine di tempo riguarda un tratto di marciapiede sulla via Romana Est in località Pineta.
“In totale oltre 200 metri di marciapiede che saranno completati entro la fine dell’estate – conclude l’assessore Fanucchi – e che ci permetteranno finalmente di chiudere l’anello pedonale in tutto il paese dal confine est a quello ovest”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.