Associazioni e cittadini in piazza per dire no all’omofobia foto

Insieme in piazza per dire no all’omofobia. Sono molte le associazioni lucchesi che nella giornata di oggi (8 giugno) stanno animando il cortile degli Svizzeri per Lovewins, la giornata per i diritti di tutti e tutte. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e degli esponenti delle altre associazioni presenti, sono in programma fino alle 23 di questa sera performance, musica, esibizioni e uno spazio per i più piccoli.

Durante il concerto in cortile degli svizzeri si esibiranni i Free bear, Maria Elena Lippi, Iris Dorothea, Giorgio Grazzini fingerstyle, Ambrogio Pagani, Rosalba Ciucci, Afroquiesa orchestra, And, White Room, Rossano Brazzi band e Funk Fiction.
L’iniziativa è promossa dal Comune di Lucca e dalla Provincia insieme a Ceis, LuccAut, Arci, Anpi, Amnesty international, Agedo, Intersexioni, Famiglie arcobaleno, Bit, Don Baroni, Cgil Lucca, Oikos, Croce Rossa, Collettivo Occhipazzi e Maschile plurale Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.