A Lucca dal Senegal Amadou Lamine Cissé

Incontro, stamani (13 giugno) a palazzo Orsetti, tra il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e il capo dell’ufficio economico dell’ambasciatore del Senegal in Italia, Amadou Lamine Cissé, accompagnato da Enrico Cecchetti (Euro-african partnership e Anci Toscana) e da Valeria Giusti del Polo tecnologico lucchese.
Cissé ha preso parte come relatore, ieri (12 giugno), al Polo Tecnologico, all’evento formativo lucchese della Settimana del Business inclusivo, che ha avuto come tema centrale il ruolo delle imprese nel nuovo quadro della cooperazione internazionale.

L’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazione Unite ha infatti enfatizzato il ruolo del settore profit e il suo coinvolgimento, in particolare nella lotta alla povertà. Da qui si è sviluppato il progetto Beside – Business inclusion development, finanziato dalla Regione Toscana per favorire l’inserimento delle realtà economiche regionali nei programmi di cooperazione allo sviluppo.
Il seminario che, oltre a Lucca, si è svolto a Empoli nei giorni scorsi e che si terrà a Firenze domani (14 giugno), è stata un’occasione importante per approfondire le opportunità offerte dallo sviluppo di progetti comuni tra imprese, associazioni del terzo settore, università ed enti locali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.