Assi, Minniti (Lega): “Tambellini si sveglia tardi”

“Perché sulla viabilità Tambellini ha dormito così a lungo?” se lo chiede il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti intervendo sul botta e risposta a distanza che si sta svolgendo in queste ore tra il sindaco di Lucca e quello di Capannori.

“La polemica Tambellini-Menesini sulla viabilità ha davvero dell’incredibile – afferma Minniti – e se fossero vere come lo sono le dichiarazioni dei consiglieri Cantini, Leone, Giovannelli, Massagli e Olivati, il sindaco Tambellini farebbe bene a cambiare immediatamente mestiere”.
“Tambellini e Menesini si sono dichiarati guerra impugnando la tastiera dello smartphone – insiste il consigliere leghista -. Meglio così perché il professore di Sant’Alessio si è svegliato dal letargo in cui era sprofondato dal 2011 e che gli ha impedito di contrastare con prontezza l’ordinanza di chiusura al traffico veicolare pesante del viale Europa emanata dal comune di Capannori. Ma si è reso conto il bell’addormentato nel bosco dei danni che 8 lunghissimi anni hanno procurato a Lucca? L’enorme mole di traffico pesante ha reso invivibile la città provocando chissà quali danni alle mura ridotte ad una enorme rotatoria per non parlare delle polveri sottili e dell’inquinamento atmosferico”.
“E questo perché? – si domanda Minniti – Per fare un favore ai sindaci di Capannori da 15 anni tutti appartenenti al Pd, il suo partito politico? Come mai Tambellini si è svegliato solo ora? Nessuno venga a raccontare la bischerata che il Comune di Lucca si è accollato generosamente la sua parte di traffico perché a queste storielle ipocrite non ci crede nessuno. Non mi stupisce che gli esponenti del Pd litighino in maniera così veemente ma dovrebbero evitare di continuare a prendere per i fondelli i cittadini”.
“La vicenda – conclude Minniti – presenta molti lati oscuri ed il sindaco farebbe bene a smettere di smanettare sullo smartphone venendo a riferire urgentemente in consiglio comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.