Aggredisce coppia giovanissimi dopo furto: in manette

Asporta oggetti ricordo da un negozio di souvenir poi, nella fuga, avvicina e aggredisce una coppia di giovanissimi in scooter e ferisce una ragazza. 
Per questo ieri sera (18 giugno) i carabinieri del radiomobile di Lucca hanno arrestato per rapina impropria un 24enne di origine cubana, da tempo residente in città.

Il giovane aveva preso di mira un negozio di souvenir del centro storico dal quale, approfittando della distrazione del titolare, aveva asportato vari oggetti-ricordo. Fuggito dopo essere stato scoperto, il cubano ha avvicinato una coppia di giovanissimii in sosta con la loro motocicletta, aggredendo prima lui e poi lei, nel tentativo di indurli a condurlo lontano da lì. Nella concitazione la giovane ragazza, peraltro ancora minorenne, per via del contatto con la marmitta del veicolo ancora calda, ha riportato un’ustione di primo grado all’inguine destro. Visitata all’ospedale di Lucca è stata giudicata guaribile in 15 giorni.
Il tempestivo intervento dei militari, a seguito di richiesta pervenuta a 112, ha impedito per i due ragazzi conseguenze più importanti e consentito di bloccare e arrestare il 24enne, in evidente stato di alterazione psicofisica. Il materiale in precedenza asportato è stato recuperato e restituito al titolare dell’attività. Per i due giovanissimi tanta paura, ma fortunatamente nessun danno importante. Nei confronti dell’arrestato si terrà, invecem questa mattina l’udienza di convalida e il contestuale processo per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.