Conferenza sindaci sostiene operatori pronto soccorso

Pieno appoggio agli operatori del pronto soccorso di Lucca da parte della conferenza zonale dei sindaci della Piana di Lucca. L’incontro, che si è tenuto ieri (18 giugno) a Palazzo Orsetti, ha infatti fatto emergere in modo netto la necessità di fare quadrato intorno agli operatori del pronto soccorso per affrontare e risolvere le criticità esistenti, annose, complesse e numerose in tutta Italia, senza scaricare colpe sul personale, ma, al contrario, fare pressione e pretendere soluzioni strutturali. All’incontro hanno partecipato Ferdinando Cellai, capo dipartimento emergenza/urgenza area vasta Nord Ovest, Fabiana Frosini, direttore del pronto soccorso del San Luca, e Michela Maielli, responsabile del presidio ospedaliero, che hanno riportato in modo chiaro le problematiche che gli operatori, medici e infermieri, si trovano a gestire quotidianamente.

Il problema principale è rappresentato dalla mancanza di medici, a causa della scarsa programmazione negli anni passati, dell’assenza di concorsi e dovuta anche alla scarsa propensione dei medici in generale a lavorare in questi presidi essenziali per il servizio sanitario. L’ascolto dei problemi della struttura raccontati direttamente da chi ci lavora ha permesso agli amministratori di conoscere in modo ancora più approfondito e concreto le difficoltà, potendole spiegare alla cittadinanza con maggiore chiarezza: i cittadini devono infatti essere informati delle criticità per comprendere che la situazione è difficile per tutti.
Due sono le azioni previste dalla Regione Toscana che riguarderanno anche l’ospedale di Lucca: l’attivazione di incentivi economici per portare più medici a lavorare in pronto soccorso e l’entrata in organico, dall’1 luglio, di medici neolaureati che saranno formati per poi andare a supportare e a superare la fase di criticità stagionale. È stata inoltre ribadita l’importanza di fare rete tra enti, associazioni, personale medico e Asl.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.