Omaggio a Dè Andre ai giardini Marino Favilla

Più informazioni su

Un omaggio ad uno dei massimi cantautori: Fabrizio De Andrè. Sarà Onda Acustica protagonista del secondo appuntamento con la canzone d’autore italiana a GreenheArt, l’emotional space dei Giardini Marino Favilla, domenica (23 giugno) alle 21,30. Il programma musicale vede in scaletta un’accurata selezione delle canzoni di Faber a partire dal 1968, ma anche precedenti, rigorosamente interpretate con la stessa “povertà” di mezzi dell’epoca ovvero utilizzando la formazione strumentale scelta da De André per la stesura dei suoi brani: chitarra, fisarmonica e mandolino.

Tre sonorità che sono il leit motiv del trio composto da Giulio D’Agnello, Mauro Redini e Alessandro Sodini e che sono anche il marchio di fabbrica di quel Made in Italy da portare nel mondo che Fabrizio volle applicare alla canzone d’autore italiana. Si può quindi dire che il suo contributo alla musica popolare tanto evidenziato in Creuza de ma si era già e maggiormente espresso negli anni ’60 con le sue canzoni più gloriose e immortali che saranno portate sul palco da Onda Acustica. L’evento, con ingresso a offerta libera fino a esaurimento posti, è organizzato in collaborazione con Mviva e servirà a raccogliere fondi a favore delle attività umanitarie e socio-riabilitative di Alap – associazione lucchese arte e psicologia e dell’associazione Archimede.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.