Via Ducale, partiti i lavori di riqualificazione

Più informazioni su

Sono cominciati nei giorni scorsi da parte della ditta incaricata dalla Provincia di Lucca i lavori di asfaltatura, manutenzione e messa in sicurezza della storica Via Ducale, la sp 56 di Valfegana, direttrice di grande pregio storico-naturalistico che permette di raggiungere alcuni dei luoghi più belli e incontaminati dell’Appennino, sino ad arrivare ai 1674 metri di altitudine di Foce a Giovo, al confine con la provincia di Modena.

Ieri (8 luglio) il presidente della Provincia Luca Menesini accompagnato dai tecnici dell’ente e dal vicesindaco di Bagni di Lucca, Sebastiano Pacini, ha effettuato un sopralluogo sul posto incontrando anche alcuni residenti della zona. La sp 56, infatti, pur non rappresentando un collegamento tra quelli principali sul territorio, è molto utilizzata per scopi turistici ricreativi, data la vicinanza dell’Orrido di Botri e del Parco Naturale dell’Appennino Tosco Emiliano che consente ampie escursioni nella natura, oltre che essere utilizzata per l’accesso al alcuni fabbricati ad uso case di villeggiatura.
“Questi lavori – ha dichiarato il presidente Menesini – rappresentano solo un primo blocco di interventi su un’arteria particolarmente utilizzata da turisti, escursionisti ed amanti della montagna, soprattutto nel periodo estivo; sono lavori fortemente voluti dalla Provincia che vengono realizzati proprio nell’anno in cui cade il bicentenario della costruzione di questa strada da parte di Maria Luisa di Borbone e del Duca di Modena”.
Ad essere interessata dai lavori di asfaltatura è soprattutto la parte alta della sp 56: dal chilometro 14+500 (località Fontanone) al chilometro 22+100 (rifugio Casentini), che presentava le maggiori criticità, mentre nell’altro tratto sterrato (dal rifugio Casentini alla loc. Ospedaletto) è previsto il compattamento della sede stradale e la posa in opera del ghiaia. I lavori – effettuati dalla ditta Tecno Impianti di Gallicano – si concluderanno nei prossimi giorni e per gli interventi previsti la Provincia ha investito 49mila euro. Le opere di manutenzione programmate dalla Provincia rientrano nell’ambito degli interventi concordati con il Comitato per la valorizzazione della Via Ducale a 200 anni dalla sua costruzione. Questo anniversario sarà festeggiato domenica 21 luglio con una giornata di festa in localiotà Ospedaletto, poco a monte del Rifugio Casentini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.