Incidente a Rughi, Comune: “Camion non doveva essere lì”

Incidente all’altezza della nuova rotonda di Rughi, il camion coinvolto non doveva essere lì. Lo dice il Comune di Porcari dopo l’incidente causato da un mezzo pesante dhe ha sfondato il muretto di un’abitazione privata posta sulla nuova rotonda di Rughi.

“Ma quel camion da lì non ci poteva transitare – scrive il Comune – perché gli unici mezzi che hanno diritto di passo sono quelli che, provenienti da via Hamel, devono raggiungere le due aziende che hanno sede oltre l’incrocio con via Galgani. Tutti gli altri – provenienti da Salanetti o dalla Pesciatina, che nonostante i divieti ben visibili ancora si ostinano a prendere la scorciatoia e transitare nel centro abitato di Rughi – con la nuova rotatoria troveranno un angolo di curva molto stretto, pensato apposta per impedire loro di svoltare sulla Romana o in via Galgani”.
“Un incrocio che ha la necessità di essere messo in sicurezza – prosegue il Comune –  In passato ci sono stati incidenti mortali che non si debbono ripetere e con questo spirito è nato il nostro progetto. La rotonda costringerà gli automobilisti a ridurre la velocità e farà da ostacolo ai camionisti indisciplinati, che in barba ai divieti pensano di essere al di sopra della legge. Quest’opera è stata chiesta dai cittadini e condivisa con le aziende, che hanno compreso la nostra azione e che adesso avranno il compito di educare gli autotrasportatori a osservare le regole. E in ogni caso, sul lampione che è stato posizionato al centro del rondò è stata installata una telecamera per sanzionare gli eventuali trasgressori”.
“Infine, un consiglio spassionato al consigliere Giannoni – conclude la nota – Si faccia prima un giro sui cantieri per accertarsi di quel che dice. Si sarebbe reso conto che la rotatoria in questione è tutt’ora in fase sperimentale, esattamente come chiede lui. I new jersey ci sono e nessuna opera in muratura è stata ancora realizzata. E non ci sono “magari, chissà”, ma l’assoluta certezza che lì quel mezzo pesante non era autorizzato a passare. Del resto l’opposizione lo ha dichiarato in consiglio comunale: qualunque cosa andremo a fare per loro sarà sbagliata. Ma il governo del paese spetta a noi, e noi andremo avanti con la schiena dritta con l’obiettivo di migliorare sicurezza, viabilità e arredo urbano. Lo abbiamo promesso a tutti i porcaresi il giorno del nostro insediamento e così faremo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.