Sicurezza al Jova Beach, un piano d’azione imponente

“Il Jova Beach a Viareggio? E’ una scommessa”. Con queste parole il prefetto di Lucca Leonardo Falco definisce l’imponente lavoro svolto a livello di commissione di vigilanza e comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza per l’evento che si svolgerà in spiaggia a Viareggio il prossimo 31 luglio.

Una intera giornata di spettacoli e intrattenimento sull’arenile viareggino, per il quale sarà messa in campo una poderosa macchina per quello che riguarda forze dell’ordine e personale del 118. “Proprio oggi si svolge la riunione del comitato di vigilanza decisiva per l’evento – osserva il prefetto -: questo evento, ci rendiamo conto, è una vera e propria sfida, che contiamo di saper affrontare nel migliore dei modi: da noi sono attese più di 40mila persona con biglietto, che avranno dunque accesso all’area dello spettacolo”. Dal punto di vista della sicurezza si tratta di un evento assolutamente nuovo: sia per i numeri, sia perché si svolge sulla spiaggia e in parte anche in mare. Sarà infatti consentita la balneazione fino a 1 metro e mezzo di profondità, per circa 80-70 metri e dunque l’assistenza agli spettatori dovrà tenere conto anche di questo. “Gli eventi che si sono già svolti a Lignano e a Rimini sono andati bene e questo ci conforta – spiega il prefetto -: gli organizzatori sono davvero molto preparati e in gamba e da parte nostra e delle forze dell’ordine si sta mettendo a punto un sistema di forze dell’ordine e sanitario imponente”.
A Lucca, il Summer Festival procede invece nel migliore dei modi: “Ho incontrato spesso di recente Mimmo D’Alessandro – spiega Fusco – e l’ho trovato soddisfatto di come stanno andando le cose. I due concerti sugli spalti si sono svolti senza incidenti, salvo il primo in cui si sono verificati disagi per i treni. Ci siamo attivati con Fs e la Regione per risolvere la questione ottenendo risposte positive e infatti per il concerto di Elton John non si sono verificate queste problematiche”. A breve partirà il lungo percorso di avvicinamento alla prossima edizione di Lucca Comics and Games. Il prefetto ha già avuto in tal senso un incontro preliminare con il sindaco Alessandro Tambellini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.