Muore a 51 anni noto allenatore di volley

Lutto nel mondo della pallavolo. È scomparso questa mattina (11 luglio) dopo una lunga malattia Alberto Tognocchi, ex giocatore ora allenatore e dirigente di volley di 51 anni. Nell’ultima stagione aveva allenato le ragazze della serie D della Lucchese Pallavolo con cui aveva conquistato la C, ma era tornato da maggio nello staff dirigenziale della Pallavolo Garfagnana. In passato aveva allenato anche Buggiano, Valdiserchio e Pontedera. Nativo di Castelnuovo risiedeva da tempo a Borgo a Mozzano: lascia la moglie Ilaria e due figli.

Così lo ricorda la Lucchese Pallavolo in un post: “Le parole davvero sono difficili da trovare quando qualcuno di caro ci saluta . E’ vero sempre ma, questa volta, per questo allenatore, per questo caro amico, per Alberto e in questo anno, le parole si bloccano in gola. Ci ha lasciati stamani dopo una partita durissima con una malattia stregata che pur portata al 5 set, ha poi avuto la meglio. La tattica mite, a volte silenziosa ma carica di passione non ce l’hanno fatta a superare questo terribile scoglio. Lo ricordiamo sorridente e pacato, lo ricordiamo nella sua ultima bellissima vittoria conquistando la C con Lu.Pa appena 2 mesi fa. Abbracciamo la sua famiglia e in particolare Ilaria sempre vicina e preziosissima, facciamo le condoglianze anche alla Pallavolo Garfagnana dove avrebbe allenato quest’anno il giovanile e lo salutiamo con l’affetto di tutto il mondo pallavolistico ringraziandolo per quanto ci ha saputo dare. Ciao Alberto”.
Anche l’Upv Buggiano ne ricorda la figura e le gesta: “Oggi ci è giunta la triste notizia che Alberto non ce l’ha fatta a sconfiggere il male che lo attanagliava da tempo. La famiglia Upv esprime le più sincere condoglianze alla famiglia. Alberto, il gigante buono, che ha saputo dare serenità, con il suo sorriso e la dolcezza, a chi lo sapeva capire. Un’umanità e professionalità che riusciva a trasmettere con le parole giuste e il suo sapere nella pallavolo, una gran bella persona, giusta e mai sopra le righe. Un abbraccio speciale a chi in questi anni ti ha dato tanto e sempre supportato, la tua Ilaria, compagna sia nella gioia che nel dolore, i due gioielli, Marco e Sara che ti hanno dato un amore incondizionato. Ciao Albe, oggi il mondo è un po più solo senza di te”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.